la mia storia, in breve.

DA DOVE VENGO

nasco nel 1977 in una terra di mezzo: al di qua, il confine milanese del fiume adda; al di là, la sponda bergamasca.

come l’ambiente che mi ospita nei primi anni del mio giro di giostra, mi percepisco divisa a metà dal fiume della vita: vengo al mondo da padre milanese e madre bergamasca.

i primi anni trascorrono tra l’afa estiva e la nebbia invernale della pianura padana, convinta che esiste qualcosa intorno a me che non si vede, ma di cui avverto l’esistenza.

la nonna mi insegna la lentezza del vivere fatto di piccoli ritmi quotidiani e il valore del sentirsi amati in modo incondizionato.

i primi vent’anni sono un periodo intenso, che sfocia in un disagio interiore e un ribollire di domande.

chi sono. cosa voglio. verso dove vado.

solo la nascita di mia figlia, giunta alla soglia dei trent’anni, mi catapulta in un viaggio profondissimo alla scoperta del mio Sè.

inizia un fervido periodo di studi: dall’hata yoga dei riti tibetani, alla riflessologia della memoria, dai fiori australiani, ai fiori di bach. la psicosintesi del dott. assagioli mi mostra che è possibile abbracciare se stessi, attraverso la libertà di Essere.

ti aiuto a trovare il tuo centro.